MGTOW.it MORE ABOUT CONTACT Italiano


MGTOW.IT

MEN GOING THEIR OWN WAY
ENGLISH | ITALIAN
Articles






ENGLISH | ITALIAN

Red Pill Rage


Imagine. Or, perhaps you've experienced the following scenario - which is the reason you find yourself here now.

You've lived your entire life, endoctrinated with a certain set of beliefs about the reality and nature of society. You were taught these things from sources you were trained to trust. You family, your teachers, your friends, television shows. With very few exceptions, you were not exposed to a different type of perspective. Never taught to question the status quo.

You were taught to be a gentleman. Do the right thing. Men and women are the same. You were taught that women see the world similar to you. That women are sugar and spice and everything nice. Toxic masculinity is destructive. Men are bad, and guilty of mistreating women throughout history.

Then one day, you are exposed to knowledge - knowledge you might've thought and speculated about when you were a young teenager - but then, that idea was replaced over the coming years. Perhaps you were never exposed to these ideas in the first place. Ideas contrary to what you've been indoctrinated to believe.

You resist. Your programming won't allow it. You rationalize these "ideas" and perspectives. You try to have an emotional distance from them. Try to remain as 'objective' as possible. Perhaps you're dissmisive of them - or perceive them as exagerations... Perhaps you're open to these ideas. Either way - you're attracted to these ideas, and while you might even accept them initially without much difficulty... internalizing the new ideas leads to a strange and twisted path.

Anger.

You thought you would be married to a 'good woman'. You've idealized women. You learn this is an illusion. You realize the idea of a good woman is completely fictional - or, perhaps more accurately - subjective. You realize your ideal, or anything close to it it practically impossible. Your raison d'etre vanishes. You're left with a shattered distortion of what you once knew, believed, and cherished.

You wonder why noone ever told you this. You feel lied to, cheated by your closest friends and family. Lied to by your own mother - and those who you were raised to trust.

Over the coming weeks and months you go through a grieving period. Anger, depressions, despair.

And soon, RAGE. The purpose of your life, which was to build a family now leaves a huge vacant hole in your heart and soul. You turn to nihilistic thoughts. Loss of purpose. Loss of goals.

You watch videos, read blogs and books, try to strighten youself out. You're in the grieving stages. And while ttalking about it might help you function better - you feel alone in your thoughts. There is noone around who can relate. You doubt your local psychotherapists will not judge you. You struggle alone - tell a friend or two about the Red Pill to no avail. They don't buy it. Don't get it. Rationalize it away. You're alone, but for the online community of similar minded individuals online. But still. You feel rage. Much like the Hulk, oscillating between rage and depression. Trying to find ways to escape. Movies, alcohol, time with friends, staying in bed. Lucky ones absorb themselves in work or working out. Perhaps even dating. But with the knowledge and guards up. You do not see women the same way you did before. You mistrust them. You mistrust most people and most things you hear. Your once sunny disposition changes to a solemn face.



Thanks for reading.

- RVF




ENGLISH | ITALIAN

La rabbia della pillola rossa


Immaginare. Oppure, forse hai sperimentato il seguente scenario - che è il motivo per cui ti trovi qui ora.

Hai vissuto tutta la tua vita, endottrinato da un certo insieme di convinzioni sulla realtà e la natura della società. Ti hanno insegnato queste cose da fonti di cui sei stato addestrato a fidarti. La tua famiglia, i tuoi insegnanti, i tuoi amici, la televisione Spettacoli. Con pochissime eccezioni, non sei stato esposto a un diverso tipo di prospettiva. Mai insegnato a mettere in discussione lo status quo.

Ti è stato insegnato a essere un gentiluomo. Fare la cosa giusta. Uomini e donne sono gli stessi. Ti è stato insegnato quella donna vedi il mondo simile a te. Quelle donne sono zucchero e spezie e tutto è bello. La mascolinità tossica è distruttiva. Gli uomini sono cattivi e colpevoli di aver maltrattato le donne nel corso della storia.

Poi un giorno, sei esposto alla conoscenza - conoscenza che avresti potuto pensare e speculare su quando eri un giovane adolescente - ma poi, quell'idea fu sostituita nei prossimi anni. Forse non sei mai stato esposto a queste idee in primo luogo. Idee contrarie a ciò che sei stato indottrinato per credere.

Resisti. La tua programmazione non lo permetterà. Razionalizzi queste "idee" e prospettive. Cerchi di avere una distanza emotiva da loro. Cerca di rimanere il più "obiettivo" possibile. Forse le stai dissimigliando o le percepisci come esagerazioni ... Forse sei aperto a queste idee. In ogni caso, sei attratto da queste idee e anche se potresti addirittura accettarle inizialmente senza molta difficoltà ... interiorizzare le nuove idee porta a un percorso strano e contorto.

Rabbia.

Hai pensato che saresti sposato con una "brava donna". Hai idealizzato le donne. Impari che questa è un'illusione. Ti rendi conto dell'idea di una brava donna è completamente inventata - o, forse più esattamente - soggettiva. Ti rendi conto del tuo ideale o di qualcosa di simile praticamente impossibile. La tua ragion d'essere svanisce. Ti rimane una distorsione frantumata di ciò che una volta conoscevi, credevi e caro.

Ti chiedi perché nessuno ti abbia mai detto questo. Ti senti mentito, imbrogliato dai tuoi amici più cari e dalla tua famiglia. Mentito da tua madre - e quelli di cui sei stato educato a fidarti.

Nelle prossime settimane e mesi passerai un periodo di lutto. Rabbia, depressione, disperazione. E presto, RAGE. Lo scopo della tua vita, che era quello di costruire una famiglia, ora lascia un enorme buco nel tuo cuore e nella tua anima. Ti rivolgi a pensieri nichilisti. Perdita di scopo. Perdita di obiettivi.

Tu guardi video, leggi blog e libri, prova a risvegliarti. Sei nelle fasi del dolore. E mentre parlare di questo potrebbe aiutarti a funzionare meglio - ti senti solo nei tuoi pensieri. Non c'è nessuno in giro che possa riguardare. Dubiti che i tuoi psicoterapeuti locali non ti giudicheranno. Combatti da solo - racconta a un amico o due della Pillola Rossa senza successo. Loro non lo comprano. Non capirlo Razionalizzalo. Sei solo, ma per la comunità online di persone con mentalità simile online. Ma ancora. Provi rabbia. Molto simile a Hulk, che oscilla tra rabbia e depressione. Cercando di trovare modi per fuggire. Film, alcol, tempo con gli amici, stare a letto. Quelli fortunati si assorbono nel lavoro o si allenano. Forse anche incontri. Ma con la conoscenza e le guardie alzate. Non vedi le donne nello stesso modo in cui hai fatto prima. Diffidi di loro. Diffida della maggior parte delle persone e della maggior parte delle cose che senti. La tua disposizione una volta solare cambia ad una faccia solenne.

Grazie per la lettura.